La cucina rappresenta l’ambiente di casa alla cui pulizia si deve prestare la maggiore attenzione, poiché è soggetta in continuazione alla sporcizia; specialmente quando si ha uno stile di vita molto frenetico, tenere il frigo organizzato e i piatti al proprio posto è un’impresa impossibile. Ma quando il disordine e la sporcizia arrivano al limite non c’è altra via d’uscita che mettersi all’opera.

Un modo preciso e rigoroso per pulire la cucina non esiste ma noi abbiamo selezionato per voi alcuni preziosi consigli, che seguiti alla lettera faranno tornare la vostra cucina allo splendore originario!

Pulizia Profonda della Cucina: Consigli da Veri Professionisti! - Cesa Srl

  • Pulizia delle Stufe a Gas

È impossibile che nella stufa a gas non si siano accumulate sporcizie dai cibi bruciati. L’impegno che si richiede per pulirli è grande, ma ne vale la pena! Si inizia con il togliere le griglie per immergerle nell’acqua saponata per poi lavarle utilizzando gli spray progettati appositamente per rimuovere grasso e olio. Per un ottimo risultato finale è necessario usare piccole spazzole che possano entrare in qualsiasi fessura; mentre le superfici smaltate si possono lavare utilizzando spugne morbide per non rischiare di danneggiarle.

 

  • Pulizia Lavandini e Rubinetti

I lavamani devono essere puliti in profondità in modo regolare poiché sono il luogo perfetto dove crescono germi e microbi. Per pulirli possono essere utilizzati appositi prodotti per la cucina. Mentre per i rubinetti è meglio utilizzare prodotti adatti all’acciaio inossidabile che rimuovono le impronte e le varie macchie senza causare danni.

Pulizia Profonda della Cucina: Consigli da Veri Professionisti! - Cesa Srl

  • Pulizia Armadietti

Per via del grasso e della condensa che proviene dalla cottura, i mobili della cucina rappresentano un terreno fertile per i germi e accumulano sporcizia in eccesso. Per pulirli si può usare detersivo per i piatti mescolato con acqua oppure particolari detergenti per il legno con sapone per olio. In alternativa si può usare una soluzione composta da mezzo-aceto e mezzo-acqua. Dopo aver spruzzato la soluzione sulla superficie si può passare alla pulizia con un panno asciutto.

 

  • Disinfettare le Superfici

Perché la vostra cucina venga disinfettata correttamente è necessario pulire il banco con detersivi per i piatti e acqua, risciacquare con acqua pulita e asciugare la superficie di seguito con un tovagliolo di carta. In seguito il banco deve essere spruzzato con una miscela di una tazza di candeggina con un litro d’acqua il che lo disinfetta. Lo stesso vale anche per i taglieri.

 

I nostri consigli vi sono stati utili? Continuate a seguire il nostro blog per ricevere ulteriori consigli dai professionisti della pulizia della nostra ditta Ce.Sa S.r.l.!