Tutto il giorno ce ne stiamo con il telefono in mano, le cuffie nelle orecchie e il PC davanti e alla fine ci sorprendiamo quando scopriamo che questi dispositivi sono più sporchi della tavoletta del water. Sembra strano ma la realtà è così. Per questo motivo dobbiamo iniziare a preoccuparci di più riguardo la pulizia degli oggetti tecnologici e di come effettuarla.

 

Cosa Tenere Presente?

 

  • Usare Solo Acqua

5 Consigli per Pulire in Modo Efficace i Dispositivi Elettronici - Cesa Srl

I grandi produttori di telefoni insistono di non trattare gli schermi con detergenti per i vetri o qualsiasi altro tipo di detergente: in questi prodotti sono presenti sostanze chimiche abrasive che riescono a danneggiarli. Inoltre è sconsigliato anche l’uso dell’alcol che non solo danneggia la superficie dello schermo, ma lascia dietro segni indesiderati.

Per pulire i dispositivi elettronici basta usare un panno umido e strofinare delicatamente la superficie dello schermo pulendolo dalla polvere e dalla sporcizia. Attenzione però! Ciò non significa che i dispositivi elettronici possono essere esposti all’acqua.

Per maggiore sicurezza assicurarsi sempre che il dispositivo sia spento e non connesso a una presa.

 

  • Usare Panni in Microfibra

5 Consigli per Pulire in Modo Efficace i Dispositivi Elettronici - Cesa Srl

Non è consigliabile usare le salviettine per la pulizia degli schermi che contengono sostanze chimiche aggiunte, poiché c’è il rischio che interferiscano con la funzionalità di visualizzazione e touchscreen del telefono.

La soluzione ideale sono i panni in microfibra: un tessuto delicato composto da fili di nylon e poliestere in grado di sollevare ogni traccia di sporco, olio e umidità. In questo modo si è sicuri che lo schermo del dispositivo tecnologico resterà intatto anche dopo innumerevoli pulizie.

 

  • Usare l’Aria Compressa

5 Consigli per Pulire in Modo Efficace i Dispositivi Elettronici - Cesa

Per la pulizia della tastiera o della ventola è consigliabile usare l’aria compressa facilmente reperibile sul mercato. La pressione alta fa si che ogni briciola e ogni sporcizia venga fuori dai piccoli spazi tra i tasti lasciando la superficie come nuova.

In alternativa si può usare il nastro adesivo in modo tale che la parte adesiva venga fatta scorrere tra i tasti. Con questo metodo le briciole di cibo e le varie sporcizie vengono raccolte con facilità e la tastiera torna pulita senza troppo sforzo.

 

Tutti noi amiamo i nostri dispositivi, ma odiamo pulirli! Provate i nostri metodi efficaci e vedrete che pulirli diventerà facilissimo! Seguite il blog di Ce.Sa S.r.l. per ottenere tantissimi altri consigli da professionisti.